FRANCO RINALDI
Vai ai contenuti

IT

Nasce nel 1954, si dedica alla pittura a partire dalla fine degli anni settanta.
Le sue opere sono state esposte in numerose mostre personali, tra cui: Xilografie alla Biblioteca Sormani di Milano, con una nota di Alda Merini e Ito Itaru; Oltre il velario del sogno alla Tikkun Gallery di Milano, curata da Arturo Schwarz e Riccardo Barletta, Arriverà l’uomo nuovo alla Primo’s Gallery di Brescia, curata da Riccardo Barletta; Nei giardini del sogno al Piccolo Miglio (Castello) di Brescia, curata da Maurizio Bernardelli Curuz; Oltre lo sguardo al Museo Diocesano di Brescia, curata da Giuseppe Fusari.
Compare nel catalogo della mostra The Artist And The Book In Twentieth-Century Italy del Moma di New York (1992).
Ha illustrato le copertine de La vita facile di Alda Merini (Bompiani 1996) ed Elogio della cultura di Agostino Mantovani (MarcoSerraTarantola editore, 2014).
Le sue opere illustrano diversi libri di poesia delle edizioni Pulcinoelefante e L’Obliquo, tra cui: Il mio oceano che dorme (con poesie di Alberto Casiraghy, 1996), Fuochi Fatui (con poesie di Alberto Albertini, 1997), L’orizzonte verticale (con poesie di Alessandro Pelliccioli, 2012).

Un elenco delle mostre dettagliato si può trovare nei pdf scaricabili alla pagina cataloghi




Torna ai contenuti